I Migliori 5 Loghi Fantasy Di Tutti i Tempi

Con la recente uscita nei cinema di “Jurassic World”, quarto capitolo della serie cinematografica di Jurassic Park ispirata dal romanzo omonimo, noi designer abbiamo riscoperto tutta la bellezza del logo simbolo della serie. Con l’uscita del film, il design è stato però ottimizzato e rinnovato, ma è ancora essenzialmente lo stesso logo che ornava i manifesti del film nel lontano 1993. I loghi fantasy, ovvero quelli ispirati ad eventi o personaggi di fantasia, sono difficili da trovare e il più delle volte non sono semplici “storpiature” tipografiche del titolo, ma hanno alcuni elementi che li distinguono e catturano l’essenza di ciò che rappresentano. Vediamo ora quali, a mio parere, sono i migliori loghi fantasy di tutti i tempi.

5. Batman

batman

Il logo del “cavaliere oscuro” è passato attraverso innumerevoli cambiamenti dalla sua prima apparizione nel 1938, tramite alcuni piccoli restyling della figura del pipistrello. La modifica più decisa si ebbe però nel 1964, con l’aggiunta di una brillante ovale gialla attorno al simbolo, che è rimasta in vigore per anni. Nell’ultimo film “Il ritorno del cavaliere oscuro” il logo di Batman passa dal simbolo ovale ad un design più semplice e minimalista. Tuttavia, il nuovo simbolo è stato anche accusato pesantemente di plagio, in quanto per molti troppo simile al logo del Valencia FC.

4. Ghostbusters

ghostbusters

Normalmente, nessuno si prende la briga di creare dei loghi destinati al cinema o alla televisione. E quelli che l’hanno fatto, hanno ottenuto risultati molto discutibili! Diverso è il caso del logo Ghostbusters. Esso era già presente nella prima bozza di sceneggiatura scritta da Dan Aykroyd e doveva essere un fantasma intrappolato all’interno di un simbolo di “divieto” che doveva apparire sulle divise degli acchiappa-fantasmi, sul lato della Ectomobile e sull’insegna fuori il loro quartier generale. Il produttore esecutivo Michael C. Gross, che aveva lavorato anche come designer, fu incaricato della realizzazione del logo….ma affidò il progetto ad un “collega” più esperto come Brent Boates. Una curiosità: nella versione europea del film, il fantasmino all’interno del simbolo “guarda” verso sinistra, mentre in quella americana guarda verso destra!

3. Doctor Who

Doctor_Who

Doctor Who è una serie televisiva britannica di fantascienza prodotta dalla BBC. La prima stagione risale al 1963 ed ha per protagonista un Signore del Tempo (chiamato Time Lord), un alieno viaggiatore del tempo che si fa chiamare semplicemente “Il Dottore”. Il logo Doctor Who ha attraversato molto cambiamenti negli oltre 50 anni di storia della serie. Il logo utilizzato per la maggior parte delle stagioni è davvero molto bello: creato dal graphic designer della BBC Bernard Lodge, il “Diamond logo” è stato introdotto nel 1973 ed è rimasto “in carica” fino a qualche anno fa, sostituito poi da uno più minimalista. Il logo ha vinto il “Lodge RTS Television Award” per la miglior grafica nel 1974.

2. Star Wars

starwars

Il logo di Star Wars ha richiesto molto tempo per venire alla luce: se si guarda la locandina del film originale, essa era dotata di un logo che ben poco ha che fare con quello che tutti noi oggi conosciamo! Infatti, il logo ha attraversato una serie di iterazioni volute prime dal direttore artistico Suzi Rice, poi da George Lucas, a cui il design iniziale appariva troppo “fascista”. Lo stesso Lucas ne realizzò uno, utilizzando una versione modificata dell’Helvetica Black. Fu però l’esperto di effetti speciali Joe Johnston a realizzare la versione finale, ampliando il lettering e ridisegnando la W di Wars.

1. Jurassic World

jurassicworld

Il logo di Jurassic World rappresenta la continuazione naturale del logo di Jurassic Park. Originariamente progettato da Sandy Collora, si basava sull’illustrazione della copertina dell’omonimo romanzo di Michael Crichton, realizzata dal designer Chip Kidd e che raffigurava una semplice ma suggestiva silhouette di uno scheletro di Tyrannosaurus Rex. La bellezza del logo è così evidente che possiamo anche sorvolare sul fatto che il T. Rex sia realmente vissuto nel tardo Cretaceo, piuttosto che nel Giurassico! Il font usato è il Neuland Inline, che si integra perfettamente con il design. Negli anni il logo è rimasto uguale, anche se in Jurassic Park 3 la figura del T. Rex è stata sostituita da una raffigurante lo Spinosaurus.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.