5 errori di un sito web che possono danneggiare un marchio aziendale

graphic-design-website-errorNell’era di Internet, tutte le aziende avranno bisogno di un sito web che possa riflettere e migliorare l’immagine del proprio marchio. Purtroppo, molti siti web aziendali mancano di alcune caratteristiche importanti, che di solito non sono conosciute dall’impresa in questione! Alla fine, questi errori avranno un impatto negativo sull’immagine del business con conseguente risultato di un calo delle vendite e dei ricavi. Generalmente, questi errori sono commessi per mancanza di conoscenza dell’impresa sul design corretto del sito web e il suo sviluppo o per l’inesperienza del web designer! Ma questo non significa che un’impresa non dovrebbe imparare come si effettua il design di un sito web! Le conoscenze di base sono fondamentali per avere un website che sia uno specchio fedele del business che si vuole rappresentare. In questo articolo, vi parlerò dei 5 errori più comuni del web design, che saranno di grande aiuto agli imprenditori che vorranno progettare e sviluppare il proprio sito web.

1. Nome del dominio inappropriato

Prima di entrare nella fase di progettazione e sviluppo di un sito web, è necessario ottenere un nome di dominio per il vostro sito web che sia facile da rintracciare. A volte, un nome di dominio per una denominazione commerciale non sarà disponibile perché qualcuno l’avrà già “preso”! Naturalmente non si potrà avere un nome di dominio che non sia identico al nome del business. Per evitare questo problema, all’avvio di un’attività imprenditoriale, trovate e registrate un nome di dominio prima di trovare il nome definitivo della vostra azienda. Per esempio, la Nike ha il sito web www.nike.com, McDonald ha www.mcdonalds.com ecc. Siti famosi dove poter registrare il proprio dominio sono godaddy.com e name.com. Inoltre, un’altra considerazione importante è l’estensione del nome di dominio. La gente di solito ha l’abitudine di prendere l’estensione .com per qualsiasi sito web. Altre estensioni come .org, .net e così via non sono generalmente considerate per i siti web che sono “business oriented“. Di conseguenza, ottenere un’estensione .com è un altro aspetto importante di un sito web, perchè vi renderà più tracciabili sulla Rete.

2. Difficoltà nella navigazione

Siti web che sono “ingombranti”, cioè carichi di informazioni non necessarie, appariranno poco attraenti e spingeranno un utente ad allontanarsi istantaneamente da vostro sito! Un sito facile da capire e facile da navigare, può far sentire un visitatore a proprio agio durante la navigazione e, di conseguenza, renderà il vostro business più responsabile e credibile. In aggiunta alla funzione di navigazione, la corretta progettazione di un sito web funzionale giocherà un ruolo fondamentale nel marketing e branding della vostra attività. Quindi, la progettazione di un sito web con elementi di design ben fatti e attinenti al tema della vostra attività, non solo cattureranno l’attenzione dello spettatore ma lo invoglieranno anche a diventare un visitatore permanente.

3. Visualizzazione degli annunci di testo sul sito ufficiale

Tutti vorrebbero guadagnare dei soldi aggiuntivi per fare uno stile di vita migliore! Internet ci ha fornito l’opportunità di aumentare il nostro reddito inserendo annunci di testo (pubblicità) su un sito web o un blog. Ma la collocazione degli annunci di testo come AdSense sul vostro sito ufficiale potrebbe non essere l’opzione giusta! Questi mostreranno anche gli annunci dei vostri concorrenti attraverso le parole chiavi dei prodotti e servizi che sono scritti sul vostro sito web. E se ogni visitatore che farà un clic su questo annuncio, sarà reindirizzato al sito web concorrente e, ovviamente, questa azione non agirà a vostro favore. Quindi, evitare di utilizzarli sul vostro sito! Invece sarà possibile utilizzare questo tipo di annunci su dei blog ufficiali, per guadagnare così ad ogni click!

4. Problema compatibilità browser

Tutti i browser che usiamo quotidianamente per navigare hanno funzionalità diverse. Infatti, non tutti “interpretano” lo stesso codice! Con il 64,66% di quota di mercato di Internet Explorer e il 26,08% di Firefox, un utente può visitare il vostro sito da qualsiasi browser web. Pertanto, prendete in considerazione la possibilità di chiedere agli sviluppatori di verificare la funzionalità del vostro sito web sui  browser più diffusi, al fine di evitare possibili problemi di compatibilità.

5. Flash intro troppo lunga

Non cercate mai di infastidire un visitatore con pesanti intro video basati su Flash alla partenza della pagina web. Un’introduzione basata su flash è più adatta per website dei grandi marchi come Rolex o Mercedes Benz, ma non sarà una scelta appropriata per i siti delle piccole e medie imprese! Con l’immensa concorrenza nel marketing online, non si può correre il rischio di costringere il visitatore ad una lunga attesa, perchè lo invoglierà sicuramente a “lasciare” il vostro sito. Pertanto, assicurarsi sempre che lo spettatore che si recherà a visitare la pagina principale trovi direttamente le informazioni di cui avrà bisogno.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.