I Migliori Laptop Per il Graphic Design

La scelta di un computer per chi lavora nel settore del graphic design deve essere un’azione ben ponderata, in quanto sono diversi gli elementi da dover considerare. La prima (e più ovvia) scelta da fare è se comprare un computer portatile (o laptop) o uno fisso. Entrambi hanno vantaggi e svantaggi e non esiste una scelta migliore in assoluto: tutto dipenderà dalle proprie esigenze.

Graphic Design: i Migliori Laptop

Ad esempio, un laptop è decisamente più adatto a chi è spesso in viaggio, a studenti che hanno necessità di usare un computer anche quando sono lontani da casa e a tutti coloro che hanno poco spazio a casa su cui lavorare. Nell’articolo di oggi vorrei parlarvi dei migliori laptop attualmente in circolazione per fare graphic design.

In questo articolo ho inserito quelli che, secondo me, sono i laptop che per potenza, caratteristiche e usabilità sono i più adatti a chi lavora nel campo del design. Tutti i portatili inseriti hanno componenti di alta qualità, ottimi schermi e un’ottima funzionalità generali.

1. Microsoft Surface Book

Processore: Intel Core i7

Memoria: 8GB RAM

Spazio su disco: 128 GB SSD

Scheda Grafica: Intel HD

Il Microsoft Surface Book di Microsoft è un computer incredibile, anche nella sua variante “base”. Il fatto che si possa utilizzare anche come una tavoletta lo rende davvero interessante: basta staccare lo schermo e disegnare utilizzando la Surface Pen inclusa, oppure acquistare l’innovativo Surface Dial (circa € 100) che permette di sfruttare un sistema di controllo avanzato, tramite collegamento Bluetooth LE, particolarmente indicato per roteare gli elementi su schermo, scorrere rapidamente gli articoli e le pagine web, modificare il volume in app come Groove, Pandora e Spotify e, infine, accedere a collegamenti rapidi e tool di disegno, editing e molto altro ancora. L’hardware è composto da una sorta di cupola rotante in alluminio, in grado di essere cliccata e di restituire un feedback tramite la vibrazione integrata.

Molto performante la batteria, che permetterà agli utenti di raggiungere un’autonomia fino a 16 ore continuative. Un’altra novità è il display dotato di tecnologia PixelSense. Lo schermo ha una diagonale da 13.5 pollici con risoluzione pari a 3000×2000 pixel, mentre la scocca è realizzata in lega di magnesio. A completare la dotazione troviamo un trackpad in fibra di vetro, Surface Pen, connettività WiFi, Bluetooth, fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 5 megapixel. Abbastanza costoso (prezzo superiore ai € 1.000), ma ottimo per chi lavora nel campo del graphic design.

2. HP ZBook Studio G4 DreamColor

Processore: Intel Xeon CPU

Scheda grafica: NVIDIA Quadro M1200

Schermo: 15.6 pollici – Risoluzione 3840 x 2160

Spazio su disco: 512GB SSD

Memoria: 32 GB RAM

Se state cercando un laptop bello, performante e professionale dovreste considerare l’HP ZBook Studio G4 DreamColor. Si tratta di un modello di fascia alta, assolutamente non economico (prezzo intorno ai € 2000), ma che include incredibili innovazione e specifiche, tra cui un display DreamColor 4k da 15,6 pollici che restituisce colori incredibilmente reali, una veloce CPU Intel Xeon, 32 GB di RAM, uno SSD da 512 GB e una scheda grafica NVIDIA Quadro M1200 dedicata con 4GB VRAM. Il portatile dispone anche di diverse porte per periferiche e altoparlanti Bang & Olufsen. Il suo peso è di poco superiore ai 2 kg, ed è piuttosto sottile: 18 millimetri.

3. Apple MacBook Pro 15 con Touch Bar

Processore: Intel Core i7

Scheda Grafica: Radeon Pro 560 (4GB memoria)

Schermo: 15 pollici – Risoluzione 1920 x 1200

Spazio su disco: 512 GB SSD

Memoria: 16 GB RAM

Anche se è un laptop molto costoso (intorno ai € 2000), il MacBook Pro è da anni la prima scelta fra i professionisti creativi che desiderano la perfetta fusione fra potenza e portabilità. Veloce, leggero, sottile e con uno schermo fantastico, questo portatile è supportato dalla nuova barra Touch che consente di eseguire attività veloci nelle applicazioni (a patto che siano supportate) con un dito.

La cosa più impressionante di tutti è la qualità costruttiva, l’assemblaggio hardware, l’ottimizzazione software e il display da 545 nit (misurati) che, insieme, riescono a far consumare al portatile meno di 5 watt quando si fanno lavori basilari, quasi quanto un Core m! Rimanendo in ambito Apple, altra ottima (e meno costosa) scelta è il MacBook Air 13 (da 128gb o 256gb di unità SSD).

4. Dell XPS 15 9560

Processore: Intel Core i5

Memoria: 8GB RAM

Spazio su disco: 1TB HD/32GB SSD

Scheda Grafica: GeForce graphics

Anche se per qualità costruttiva e potenza non può essere paragonato a Surface Pro o al Macbook, il Dell XPS 15 ha una scheda grafica Nvidia che rende un +40% su certi contesti, con una batteria che regge 7 ore anche nella versione 4K, con la possibilità di aggiornare RAM e memoria SSD. E con un prezzo più basso (intorno ai € 1500, versione base).

L’XPS 15 è un portatile veramente sorprendente, anche perché dispone di uno schermo “InfiniteEdge” praticamente senza bordi a risoluzione Full HD, una CPU Core i5, 8 GB di RAM e 1 TB HD e 32 GB di SSD.

Il pannello Sharp SHP1476 della versione 4K arriva a 397 nit (la versione FHD resta un po’ più bassa: per confronto, il Macbook Pro 15 arriva a 541 nit) e non usa la modulazione ad impulsi (PWM) per ridurre la luminosità e, con l’ultimo Windows 10 Creators Update, convive meglio con le UI delle applicazioni non ancora ottimizzate per schermi HDPI. Questo laptop rappresenta un buon compromesso fra prestazioni e affidabilità.

5. Apple MacBook

Processore: 1.2 GHz dual-core 7th-generation Intel Core m3

Memoria: 8GB 1866MHz LPDDR3

Spazio su disco: 256 GB SSD

Scheda Grafica: Intel HD 615

A mio parere, il MacBook è il miglior laptop per chi studia graphic design. Anche se dispone di una sola porta USB-C e non ha la potenza o le dimensioni del “cugino” MacBook Pro, per € 1400 è una grande scelta per studenti di design. Lo schermo ha una risoluzione di 2304 x 1440 pixel e pesa solo 920 grammi grazie alla sua costruzione in alluminio. Lo spessore è di soli 13,1 millimetri.

Nella pratica, il MacBook stupisce per la qualità del display IPS con rapporto 16:10, luminoso e nitido al pari dei Macbook Pro Retina, con lo stesso rivestimento anti-riflesso. È un Retina grazie alla densità di 226 PPI. Su OS X Yosemite rende al massimo come un 1440 x 900 pixel, per una superficie che permette di tenere aperte 2/3 finestre su schermo alla volta.

Laptop Low-Cost

Per chi non vuole spendere certe cifre, sappiate che esistono delle ottime alternative a prezzi più contenuti.

  • Dell Inspiron 13 “serie 5000” (intorno ai € 650)
  • Lenovo G50 (intorno ai € 250)
  • Asus K550VX-DM406T (intorno agli € 800)
  • Lenovo ThinkPad E470 (intorno ai € 650)
Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0Pin on Pinterest0

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *