I 20 Loghi Più Iconici d’America

La creazione di un logo design è sia un mestiere che una forma d’arte. E, se c’è un paese in cui abbondano i loghi più belli e creativi, quello è sicuramente la patria del capitalismo globale: gli Stati Uniti d’America! Il 4 Luglio scorso nel paese è stata celebrata la festa più importante dell’anno: l’Indipendence Day (Festa dell’Indipendenza). Così oggi, a mio modo, vorrei anch’io celebrare questa grande nazione! In quest’articolo vorrei porre alla vostra attenzione quelli che secondo me sono tra i marchi americani più iconici, innovativi e riconosciuti a livello mondiale: non appena si guardano, si pensa immediatamente all’America e all’azienda statunitense che rappresentano! Per cui eccovi una selezione dei 20 marchi americani più iconici mai realizzati: dal caffè agli hamburger, dalle moto alle compagnie aeree, tutti questi loghi hanno superato a pieni voti la prova del tempo….

American Airlines

american airlines

Il logo della compagnia American Airlines ha recentemente cambiato look. Creato dalla famosa agenzia FutureBrand, il nuovo logo ha mantenuto la colorazione rosso bianco e blu della bandiera americana, così come l’aquila e il nome della società: ma adesso i colori sono più brillanti e il design è certamente più minimalista rispetto al passato. Anche se i presupposti sono buoni, è indubbiamente un pò troppo presto per dire se questo nuovo design diventerà iconico come il precedente!

American Express

logo american express

Fondata nel 1850 a New York, American Express è stata tra le prime aziende ad ottenere riconoscimenti internazionali durante la crisi economica degli Stati Uniti (1929). Mentre il suo logo originale era caratterizzato dalla figura di un vichingo, la “blue box” attuale è diventata uno delle identità visive più riconosciute in America. Il logo simboleggia fiducia, l’integrità, la qualità, la sicurezza, la reputazione e la semplicità: il successo di questo logo dimostra ancora una volta la grande efficacia del design minimalista.

Apple

logo apple

Negli ultimi dieci anni, Apple ha completamente conquistato il mondo dell’informatica! Il suo logo è diventato istantaneamente riconoscibile in tutto il mondo e molti di noi hanno a che fare con la “mela” tutti i giorni della settimana. Il design originale, caratterizzato da una mela a righe multicolore, fu creato da Rob Janof nel 1977. Sorprendentemente, il designer non ricevette nessun commento negativo dalla dirigenza Apple: ma gli fu solo fatto notare di cercare di “renderlo più carino”! Il logo, nel tempo, è stato oggetto di piccole modifiche (per lo più relative ai colori). Fondamentalmente, ancora una volta, è la sua semplicità che lo distingue dalla massa. Una semplice mela sarebbe comune, una mela “mangiucchiata” è qualcosa di speciale ed insolito!

Bank of America

logo bank of america

Un altro logo che usa un approccio semplicistico! Dopo tutto, chi vuole pensare al settore bancario come un qualcosa di complicato??!!. La Bank of America ha, abbastanza opportunamente, optato per il rosso, bianco e blu della bandiera americana per il suo logo, particolare che evoca un intenso sentimento di patriottismo. Il logo simboleggia anche una fattoria americana, facendo appello alla classe operaia americana per trasmettere affidabilità.

Best Buy

logo best buy

Best Buy, per chi non lo sapesse, è il più grande rivenditore al dettaglio di elettronica di consumo negli Stati Uniti! Il suo logo è passato attraverso una serie di modifiche nel corso degli anni. Il logo giallo è stato introdotto nel 1989 e da allora è diventato uno dei loghi più facilmente identificabili nel mondo aziendale, grazie alla sua semplicità e all’uso audace del colore.

Boeing

logo boeing

Il logo Boeing originale era “in verticale”, con a lato la scritta Boeing. Fu progettato nel 1928 come un simbolo per i servizi di trasporto aereo nel corso del 1930. Nel 1947 il design fu sostituito da un nuovo marchio che aveva la parola “Boeing” scritta con il font “Stratotype”. Il logo presenta un design iconico che è stato lodato da molti addetti ai lavori. Il carattere Stratotype viene utilizzato esclusivamente per il logotipo Boeing e i disegni alfanumerici presenti sugli aerei della compagnia.

Budweiser

logo budweiser

Anche se viene prodotta da un conglomerato belga-brasiliano, fu fondata da un tedesco ed è ispirata alla tradizione ceca, Budweiser è ancora oggi considerata la più americana di tutte le birre! L’etichetta rossa iconica è rimasta relativamente invariata dal 1876 e continua a servire come un richiamo per milioni di americani a “prendere una Bud”. Detto questo, la birra ha un carattere decisamente patriottico: ogni anno la Budweiser raccoglie fondi da destinare alle famiglie dei militari statunitensi caduti in guerra.

Burger King

logo burger

Fin dal suo debutto nel 1967 (come Insta Burger King di James McLamore e David Edgerton), il marchio divenne uno dei più riconoscibili in tutto il mondo. Costituito da una forma di hamburger e da tre accattivanti colori primari, il logo riesce ad essere attraente per tutte le fasce d’età. La tipografia riflette la vibrante natura della società e ha pienamente dimostrato che, quando un logo design è fatto bene, può resistere benissimo alla prova del tempo.

CBS

logo cbs

Il pubblico americano ha conosciuto il logo CBS il 20 ottobre 1951. Da allora è diventato una delle icone più riconoscibili al mondo. Fu creato dal designer William Golden, che ebbe anche l’idea di includere un “occhio” nel design. Il logo, negli anni, ha subito cambiamenti nel colore e nella dimensione. Ma il design complessivo per la rete televisiva commerciale non è stato modificato in più di mezzo secolo di vita!

Coca Cola

logo coca cola

Creata dal farmacista John Pemberton, la Coca Cola è la bevanda più venduta al mondo ed è disponibile in quasi 200 paesi! Il logo tipografico fu creato nel 1885 da un contabile (Frank Mason Robinson) che utilizzo il font che allora veniva usato per redigere dei documenti economici ufficiali. Anche se il logo stesso ha subito delle piccole modifiche nel corso degli anni, il sistema tipografico e il colore sono rimasti molto vicini a quello originale. Piaccia o no, non si può negare che sia uno dei marchi più riconoscibili al mondo.

FedEx

logo fedex

Il logo FedEx è uno dei più “leggendari” fra i designers! Creato da “Lindon Leader of Landor Associates and Leader Creative“, il design ha vinto oltre 40 premi in tutto il mondo e il Rolling Stone Magazine lo ha anche classificato come uno dei migliori otto loghi degli ultimi 35 anni! Per quelli di voi che non lo conoscono, l’elemento geniale dietro a questo design non si trova nella scritta in grassetto o nei colori vivaci, ma nella piccola freccia bianca posta nello spazio negativo tra la “E” e la “x”.

Ford

logo ford

Quello attuale è il terzo logo Ford, dal suo lancio nel 1903. Ma è questo disegno ovale blu, che fece la sua prima comparsa nel 1927, a stabilire la forma di base e il colore che lo hanno fatto diventare iconico. E se qualcuno avesse qualche dubbio circa il valore del suo design, considerate questo: sei anni fa la società era sull’orlo del fallimento e chiese un prestito di 23 miliardi dollari! Un pool di banche guidato da Citibank, Goldman Sachs e JPMorgan Chase chiese come garanzia per il prestito proprio i diritti sul piccolo logo blu! Una leggenda che circonda il logo è che lo script sia basato sulla firma del fondatore Henry Ford. Ma è falso!! In realtà fu creato da uno dei suoi designers, Childe Harold Wills.

Harley Davidson

logo harley

Questo è un logo che soddisfa più o meno tutti i requisiti di progettazione. Non solo è sinonimo del marchio motociclistico, ma persone provenienti da tutto il mondo (compresi i non motociclisti!) lo associano immediatamente con la società! Il disegno originale, creato dalla zia di Davidson (Jane Davidson), aveva un approccio molto diverso: un dipinto a mano rosso con la scritta “Harley-Davidson Motor Company” sui serbatoi di carburante. Lo sviluppo della società coincise con lo sviluppo del logo. L’azienda ancora oggi continua a crescere e penso che questo sia anche dovuto al suo logo senza tempo.

I Love NY

love ny

Se avete bisogno di una prova che il principio KISS (Keep it Simple, Stupid – Fatelo semplice e stupido!) funziona, date un’occhiata a questo logo così semplice eppure così efficace realizzato dal grande Milton Glaser per la città che non dorme mai! Il logo fu progettato per una campagna promossa dal New York State Department of Commerce che, in principio, doveva durare solo pochi mesi. Ma il design, influenzato dalla pop art, è ancora oggi diventato sinonimo della città di New York e viene usato spesso per adornare innumerevoli magliette e poster! Il design è stato anche copiato da moltissimi fornitori di prodotti turistici di tutto il mondo, nonostante un’azione legale vigorosa da parte della città per difendere il suo marchio di fabbrica. Dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001, Glaser ne creò una versione modificata che recitava “I Love NY – More than ever” (amo new york….più che mai), con una piccola macchia nera sul cuore per simboleggiare Ground Zero.

McDonald’s

logo mcdonalds

Considerata la più famosa catena di fast food al mondo, McDonald iniziò la sua attività nel 1954, quando Ray Croc aprì un piccolo ristorante di hamburger a Des Plaines, Illinois. Il suo logo fu originariamente progettato da Jim Schindler nel 1962 per rappresentare i due archi dorati, che in seguito furono trasformati nella “M” di McDonald. I colori oro e rosso (utilizzati perché visivamente stimolano l’appetito!) sono diventati ormai sinonimo della società.

Nike

logo nike

Uno dei marchi più riconoscibili al mondo, fu creato da una studentessa di design per soli $ 35! Phil Knight, fondatore della società di abbigliamento sportivo, chiese a Carolyn Davidson di realizzare un design che suggerisse “movimento”, ma inizialmente non gli piacque nessuna delle sue idee! Alla fine, sotto la pressione di una scadenza incombente, Knight scelse quella che divenne nota come la “Swoosh” (che non è corretto chiamare un “segno di spunta”), dicendo: ‘”Non mi piace, ma credo che negli anni diventerà un grande marchio“. Mai previsione fu tanto azzeccata! Questa semplice forma è diventata uno loghi più famosi e riconoscibili al mondo e riesce a lavorare bene con qualsiasi colore. Per molti, è il miglior logo mai creato! Sono d’accordo.

Pepsi

logo pepsi

Il logo Pepsi è uno dei più riconoscibili al mondo. Il design ha subito molti cambiamenti nel corso degli anni dalla sua nascita nel 1890. La più recente iterazione è stata rinnovata dallo studio Arnell Group nel 2008, assieme ad un nuovo carattere tipografico minuscolo, più arrotondato e meno formale rispetto al precedente.

Starbucks

logo starbucks

Quando si pensa di caffè, non necessariamente lo si associa ad una sirena! Quindi è strano che il logo Starbucks funzioni così bene! Secondo alcuni, fu usata una “sirena” per rappresentare il profumo seducente ed irresistibile del caffè. Il primo logo (di colore marrone) fu progettato da un dipendente del designer Doug Fast nel 1971. Fast poi lo modificò e realizzò il design logo così come lo conosciamo oggi. Rispetto al passato la “Sirena” appare molto meno “cattiva”!

Walmart

logo walmart

La multinazionale americana Walmart Retail Corporation nacque nel 1962, ma senza un vero marchio! Per i primi due anni, quando il nome Walmart iniziò a diventare famoso, il tipo di carattere e lo stile furono “scelti” in base ad un errore della stampante! Il primo logo ufficiale, adottato nel 1964, era semplicemente il nome della società con il carattere Frontier, che fu utilizzato da Walmart per 20 anni. Da allora, il marchio ha subito molti cambiamenti: l’ultima iterazione (la più significativa ad oggi) ha visto l’introduzione di un nuovo tipo di carattere e della “scintilla”.

Walt Disney

logo walt disney 

La Walt Disney Company è uno dei più noti produttori cinematografici al mondo: il nome, istantaneamente, evoca pensieri di bellissime animazioni e alcuni dei personaggi dei cartoni animati più amati al mondo! Fin dagli inizi, il logo è una versione stilizzata della firma del suo fondatore. Durante la storia della società, animazioni e stili differenti sono stati aggiunti al logo per celebrare eventi speciali e nuovi film: ma la firma di Walt Disney, in larga misura, è rimasta invariata.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.