Cartucce Ricaricabili: Cosa Sono e Perché Comprarle

Oggi sempre più persone, soprattutto per motivi economici, preferiscono utilizzare cartucce ricaricabili per stampanti rispetto alle normali cartucce usa e getta originali fornite dal produttore. Purtroppo pochi oggi conoscono questo particolare prodotto e le sue caratteristiche principali. Ecco perché nell’articolo di oggi cercheremo di fare chiarezza sull’argomento.

Cartucce Ricaricabili: Cosa Sono e Come Funzionano

Le cartucce ricaricabili rappresentano delle repliche altamente durevoli delle cartucce di un produttore originale. A differenza delle cartucce monouso originali  o compatibili, però, sono in grado di essere ricaricate da bottiglie di inchiostro sfuse numerose volte.

La maggior parte delle cartucce d’inchiostro vendute oggi è dotata di un “chip” che registra le informazioni sul livello d’inchiostro e che, tramite il nostro computer, ci avverte quando il livello è al minimo. I contenitori vuoti diventano poi materiale di scarto e devono essere smaltiti negli appositi contenitori.

Le cartucce ricaricabili, invece, “bypassano” questo problema in quanto possono essere ricaricate molte volte.

Ma come funziona la procedura di ricarica? Per quanto possa sembrare complicata, la procedura è invece abbastanza semplice e veloce. L’inchiostro viene iniettato direttamente nella cartuccia per riempire il serbatoio, di solito con una siringa. Il gioco è fatto: basterà inserire le cartucce ricaricate nella stampante, la quale riconoscerà automaticamente i nuovi livelli di inchiostro.

L’inchiostro verrà poi sfruttato dalla stampante fino a quando il chip non invierà nuovamente il segnale di imminente esaurimento al computer.

Le cartucce ricaricabili sono disponibili sul mercato in molte forme e dimensioni, a seconda della marca e del modello della stampante. Tutte, comunque, hanno lo stesso obiettivo:

  • “convincere” la stampante che sono installate le cartucce d’inchiostro originali;
  • ripristinare il chip della cartuccia nel caso in cui questo sia danneggiato;
  • conservare, filtrare e fornire inchiostro alle testine di stampa a seconda delle necessità;
  • far risparmiare l’utente e consentire una procedura di ricarica estremamente facile.

Cartucce Ricaricabili: Vantaggi

Rispetto alle cartucce originali usa e getta, le cartucce ricaricabili presentano degli indubbi vantaggi. I principali sono:

  • Risparmio – Le cartucce ricaricabili fanno risparmiare molto denaro in quanto la procedura di ricarica è decisamente meno costosa rispetto all’acquisto di cartucce originali.
  • Rispetto dell’ambiente – A differenza delle cartucce originali che devono essere smaltite ogni volta che si esauriscono, le cartucce ricaricabili sono più eco-friendly in quanto possono essere riutilizzate più volte.

Cartucce Ricaricabili – Dove Acquistarle

Le cartucce ricaricabili possono essere acquistate nei negozi fisici o su siti specializzati. Fra questi vi segnaliamo StampaContinua, un portale dove potete trovare una vastissima scelta di cartucce ricaricabili e inchiostri di alta qualità, adatti a qualsiasi dispositivo presente oggi sul mercato. Il portale offre anche servizi di stampa online e vendita di altri accessori per stampanti e plotter.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.